I più importanti musei di arte contemporanea al mondo

image-3Nelle pagine di questo sito sono state nominate varie istituzioni culturali dedicate al mondo dell’arte contemporanea: fra quelle italiane, il MACRO e la Galleria Nazionale di Roma. Insieme al MAXXI, sempre nella Capitale, queste creano una “trimurti” di importanti contesti pubblici dedicati all’esplorazione dell’attualità artistica, ma sicuramente non sono fra le più importanti sul pianeta.

Infatti, le più visitate strutture dedicate in questo ambito si trovano all’estero, e costituiscono un interessante e prezioso osservatorio sui tumulti creativi odierni.

Musei come la Tate Modern di Londra (e, in misura minore, il suo contraltare Tate Britain) sono spazi imprescindibili per i confini che riescono a esplorare e superare nel raccontare al pubblico cosa sia l’arte adesso. Fuori dall’Inghilterra, vanno sicuramente citati il MNAM, il Centre Pompidou o il Palais de Tokyo – tutti a Parigi – il MOMA di New York (che tra l’altro ospita opere di Pino Pascali) o lo Stedelijk Museum di Amsterdam. Il nuovissimo museo di Anversa, insieme al Mumok di Vienna, possono essere considerati delle destinazioni nuove e diverse dal solito, mentre sono già più noti l’Hamburger Banhof di Berlino o il Museo Reina Sofia di Madrid.

Tornando per un attimo a un aggancio “francese”, va ricordato che da pochissimo è aperto un secondo Louvre, non a Parigi ma a Dubai: nonostante sia legato a doppio filo alla collezione permanente del fratello più grande, questo nuovissimo spazio si occupa anche di arte contemporanea, tanto che il primo artista chiamato a esporre qui è stato un protagonista del panorama attuale e per di più italiano, Giuseppe Penone.

Concludendo questo particolare giro del mondo, altri “must see” per lasciarsi incuriosire, scioccare o intrigare dall’arte contemporanea e i suoi protagonisti si trovano al Guggenheim di Bilbao (oppure alla collezione Guggenheim conservata a Venezia) o il Garage di Mosca, che curiosamente non è un museo pubblico ma una struttura privata, molto più grande di una galleria ovviamente ma paragonabile a essa. In Italia, tornando a casa, un pensiero va rivolto al MART di Rovereto e al Museo del Novecento di Milano: all’avanguardia anche in questo mondo!